CALENDARIO

 ◄◄  ◄  ►►  ► 
Marzo 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
› Allenamento di Bike Polo
Data :  01 03 2017
5
6
7
12
13
14
19
20
21
26
27
28
31
› Festa della semina 2017
Data :  31 03 2017

NEWSLETTER

◄ Torna indietro

Invocami, di Afra Crudo

CategoriaTeatro
Ultima data 09 03 2017 20:30

L'8 e il 9 marzo, al Leoncavallo, nel giorno in cui si celebra la festa della donna (con una ripetizione il giorno successivo), va in scena "Invocami". Spettacolo di e con Afra Crudo: la storia di una donna, rappresentata da una donna.

La signora Campisanti, una donna proveniente da limitati orizzonti culturali e di vita, a seguito della sua confessione di pluriomicidio, vuole togliersi la vita. Questa decisione la conduce in un percorso complesso di emozioni e di riflessioni. Racchiudendo nel gesto drammatico dell'omicidio il suo anelito al proprio esserci nel mondo arriva alla certezza e consapevolezza di non essere stata capace di vivere. Frantumata in più parti, entra in un dialogo delirante con diverse figure, ultima spiaggia per approdare all'esistenza, dando cosi la sua visione del mondo a partire dallo squarcio delle sue ferite non curate.

Diverse figure, ognuna con la sua storia, ognuno con il suo dramma, si aggirano, appaiono e scompaiono portando un pezzo della loro vita, dei loro dolori, dei loro ripensamenti e nostalgie, nella preoccupazione di non essere scordati da coloro che sono stati testimoni delle loro vite; in quanto il dolore più grande è che nessuno più ricordi la propria vicenda umana, il proprio personale passaggio. Santa Lucia, con la sua storia di violenza, è colei che, da visionaria, conduce al viaggio dell'anima, partendo da uno sguardo, una “visione” interiore dell'uomo verso lande sconosciute. La presenza di un mago,ricorda che tutto è controvertibile, al mistero bisogna avvicinarsi con molta cautela. Un cardinale si presenta con tutta la sua ambiguità e ipocrisia, protetto dal potere e infine una violinista bestemmia, alla ricerca di senso. Confessioni, momenti estatici, presenze misteriose, tensioni struggenti, maldicenti e invocatrici nei confronti della vita, sono portate da corpi che lottano per non essere calamitati dalla potenza del Demone che, invece, li vuole tutti per sé: Corpo conteso, corpo che apre alle sfumature, corpo che si esprime e che veicola sensi e vissuti, corpo che non vuole morire, corpo che si vuole potente, ma che deve cedere alla debolezza, corpo che si schiude alla follia o si trincera nella chiusura ermetica.

 

Regia Afra crudo

Piano luci Beppe Sordi

Voce off Antonello Cassinotti e Afra Crudo

Arrangiamenti sonori Giamapolo Verga e Afra Crudo

Manichino Elena Giannangeli

Video Valerio Finessi

Foto Nicola Righetti

Ringraziamenti a: Clelia Moretti, Giampaolo Verga, Valerio Finessi, Patrizia Aroldi, Stefano Braschi. Marina Boer.

 

Offerta Libera

 
 

Altre date

  • 09 03 2017 20:30
  • 08 03 2017 20:30

Powered by iCagenda

Ogni Settimana

- Tutti i lunedì dalle 21.00 assemblea del Leoncavallo aperta a tutti.

- La Scuola di Italiano per Migranti offre corsi gratuiti di italiano a tutti i migranti, con o senza permesso di soggiorno. La scuola è aperta tutto l'anno il lunedì, il mercoledì e il giovedì dalle 20.30 alle 22.30.
info: scuolamigranti@leoncavallo.org

- La Cucina Pop è aperta tutti i giorni dalle 20.00 tranne il martedi e la domenica.

 

Foto del momento!